Thoughts, words or something else ...

(Pensieri, parole o chissà che altro)

Le mie foto
Nome:

Zoccarato Francesco




sabato, maggio 27, 2006

Che cos'e'? Punto di rottura, d'accordo! Ma e' anche un punto di partenza o solo un punto d'arrivo???

Vetro

mercoledì, maggio 24, 2006

kaveh

Mi ha scritto un ragazzo: kaveh, lui e' persiano e il suo blog e': italianlerning...

EhEhEh.. vi sfido a leggere da destra a sinistra... EhEhEh...
Per questo ammiro molto lui che riesce a leggere la nostra lingua!

Ciao kaveh, quando vuoi facciamo una chiacchierata!

martedì, maggio 16, 2006

Incredibile!!!!

Guardate qui ---> ROBOT!!!

lunedì, maggio 15, 2006

Già torno a scrivere!!!

... torno sui miei passi... d'altronde se non fossi un po' incoerente non sarebbe bello!!!

Un paio di post fa sostenevo che non e' bello parlare su internet delle proprie idee, parlando con una persona però ho capito che ne ho bisogno... rendere partecipe il "mondo" delle mie idee, che potrebbero essere discusse al tavolino di un bar poi... Il bisogno di estraniare da me qualche pensiero o parola...

Torno all'idea originale che avevo di un blog: un modo non invasivo di dire la propria idea, dove se qualcuno vuole (anche in forma anonima) può commentare!!!

...differenze... (da creparsi dal ridere)

La doccia di una donna

1. Si toglie i vestiti e li mette nella cesta della roba sporca
secondo un rigoroso ordine cromatico.
2. Cammina verso il bagno con il suo accappatoio. Appena vede il
marito/fidanzato, si copre bene e si chiude rapidamente in bagno.
3. Si ferma di fronte allo specchio e analizza il suo fisico.
Ingrossa la pancia per poter rompere un po' più i coglioni al
marito/fidanzato su quanto è grassa.
4. Cerca un asciugamano per il viso, uno per le braccia, uno per le
gambe, uno per la schiena e una spugna.
5. Si mette nella doccia.
6. Si lava i capelli con uno shampoo a base di avocado e miele con 83
vitamine.
7. Si lava di nuovo i capelli con uno shampoo a base di avocado e
miele con 83 vitamine.
8. Si passa un balsamo alle erbe tropicali e si massaggia per 10
minuti.
9. Si lava il viso con un sapone alla pesca con frutti di bosco fino
a quando le guance non raggiungono un colore rosso fuoco.
10. Si lava il resto del corpo con un sapone alle noci e fragole.
11. Si incazza come una bestia quando il marito/fidanzato tira
l'acqua del cesso perché il getto della doccia perde pressione.
12. Spegne la doccia.
13. Esce dalla doccia e si asciuga con un asciugamano dalle
dimensioni dell'Africa
14. Si passa una crema rivitalizzante, rinforzante, rassodante e
idratante per 15 minuti.
15. Si toglie i peli dalle ascelle e dalle gambe. Pensa a lungo
sull'opportunità di radersi le parti intime, poi decide che è meglio
andare dall'estetista.
16. Si scruta con feroce attenzione tutto il corpo cercando brufoli e
punti neri, dopodiché li distrugge con le unghie o pinzette.
17. Esce dal bagno.
18. Appena vede il marito /fidanzato, si copre bene e si getta in
camera e passa un'ora e mezza vestendosi.


La doccia di un uomo

1.
Si toglie i vestiti mentre è ancora a letto e li getta per terra.
2. Va nudo verso il bagno. se vede sua moglie/fidanzata le mostra
orgoglioso la proboscide facendo un rumoroso barrito.
3. Si ferma di fronte allo specchio per analizzare il fisico.
Ingrossa la pancia. Guarda fiero le misure del suo uccello, si gratta
le palle e si annusa le mani per l'ultima volta prima di lavarsi.
4. Si mette nella doccia.
5. Si lava la faccia con il primo sapone che vede.
6. Ride come un cretino per come rimbomba la scoreggia che ha appena
tirato.
7. Si lava i coglioni e il culo, curandosi di lasciare qualche pelo
sul sapone.
8. Si lava i capelli con qualsiasi shampoo (spesso si confonde e usa
il detergente intimo della moglie/fidanzata).
9. Piscia nella doccia facendo finta di essere Grisù alle prese con
un enorme incendio.
10. Esce dalla doccia. Non si rende conto che è bagnato ovunque
perché ha lasciato la tendina fuori dalla doccia.
11. Non si pettina.
12. Si asciuga un po'.
13. Si guarda di nuovo allo specchio facendo l'elicottero con il
pistolino.
14. Esce lasciando il cesso tutto bagnato.
15. Torna il camera con un asciugamano alla vita. Se vede sua
moglie/fidanzata si toglie l'asciugamano e le mostra orgoglioso la
proboscide facendo un rumoroso barrito.
16. Getta l'asciugamano bagnato sul letto si veste in due minuti.


L'italiano delle donne

Si = No
No = Si
Forse = No
Mi dispiace = Ti dispiacera'
Abbiamo bisogno = Voglio
Decidi tu = La decisione giusta dovrebbe essere ovvia
Fai come ti pare = La pagherai in seguito
Dobbiamo parlare = Ho bisogno di lamentarmi di qualcosa
Certo, fallo pure se vuoi = Non voglio che tu lo faccia
Non sono arrabbiata = Certo che sono arrabbiata, stronzo!
Sei cosi' mascolino = Hai bisogno di raderti
Certo che stasera sei proprio carino con me = Possibile che pensi sempre al sesso?
Spegni la luce = Ho la cellulite
Questa cucina e' cosi' poco pratica = Voglio una casa nuova
Voglio delle nuove tendine = e tappeti, e mobili, e carta da parati
Ho sentito un rumore = Mi ero accorta che stavi per addormentarti
Mi ami? = Sto per chiederti qualcosa di costoso
Quanto mi ami? = Ho fatto qualcosa che non ti piacera' sentire
Ho il sedere grosso? = Dimmi che sono stupenda
Devi imparare a comunicare = Devi solo essere d'accordo con me
Niente, davvero = E' solo che sei un tale stronzo...


L'italiano degli uomini

Ho fame = Ho fame
Ho sonno = Ho sonno
Sono stanco = Sono stanco
Andiamo al cinema? = Mi piacerebbe fare sesso con te
Posso portarti fuori a cena? = Mi piacerebbe fare sesso con te
Posso chiamarti qualche volta? = Mi piacerebbe fare sesso con te
Posso avere l'onore di un ballo? = Mi piacerebbe fare sesso con te
Bel vestito! = Bella gnocca!
Sembri tesa, ti faccio un massaggio? = Ti voglio accarezzare
Cosa c'e' che non va'? = Non vedo perche' ne stai facendo una tragedia
Cosa c'e' che non va'? = Attraverso quale insignificante trauma psicologico auto-inventato stai combattendo?
Cosa c'e' che non va'? = Immagino che di fare sesso questa notte non se ne parla
Sono annoiato = Vuoi fare sesso con me?
Ti amo = Facciamo sesso, ora!
Ti amo anch'io = Va bene, l'ho detto, ma ora facciamo del sesso
Si, mi piace il tuo taglio di capelli = Mi piaceva di piu' prima
Si, mi piace il tuo taglio di capelli = cinquantamila lire e non e' cambiato nulla!
Parliamo = Sto cercando di fare una buona impressione su di te in modo che tu creda che io sia una persona profonda e forse allora acconsentirai a fare sesso con me
Mi sposerai? = Voglio che diventi illegale per te andare a letto con altri uomini
Mi piace di piu' quell'altro (detto mentre si fanno compere) = Prendi uno qualunque di questi cazzo di vestiti ed andiamocene a casa!



fonte: http://spaces.msn.com/lorydea/

venerdì, maggio 12, 2006

Una volta Bowie cantava "change"

Eeeee' si! e' proprio un periodo di grandi cambiamenti!
Chi viene,
chi va,
chi viene o va pur restando qua,
chi si opera,
chi comincia a studiare sul serio,
chi si specializza,
chi rinuncia a tutto,
chi ha paura eppure ama,
chi ama e basta,
chi decide di scrivere,
e chi (come me) decide che da ora e' tempo di parlare, basta blog! Ora decido di dialogare, come gia' faccio (e facevo di piu' tempo fa), se volete andiamo a bere qualcosa, in due alla volta, o in sedute di gruppo, ci si spoglia cercando qualcosa di piu' di un commento!!!
Il mio numero lo sapete, il mio indirizzo pure, sono qui, vedo di liberarmi di qualche impegno ed esco! Per chi e' distante, mi dispiace ma la webcam non posso usarla, ci si accontentera' delle parole trasmesse via Skype...

PS: Badate bene pero': qualche immagine idota non ve la risparmiero'!!

venerdì, maggio 05, 2006

Ci devi stare, inutile sperare

Con quanti tipi di ragazza si può uscire? Almeno dieci

di Francesco A.

Ci devi stare... Inutile sperare...

Felicemente fidanzato da otto mesi (circa) questa mattina, mentre mi trovo in aula in attesa della lezione, mi sono ritrovato a riflettere… Questo è un post che svela un pò i diversi tipi di ragazza che ho avuto/frequentato oppure con le quali sono uscito una volta sola per poi ignorarle per il resto della mia miserrima esistenza. Attente giovani pulzelle, potreste identificarvi in una di queste categorie, e quindi se me la darete ve la ritiro indietro! Have a look…….: Considerate che sarò spietato per colpa del nuovo sondaggio di VERISSIMO: -chi è meglio? Pietro Taricone o Fabiano?- Scusate, vado a televotare e torno…. Ah Paola Perego! Veniamo a noi…

1. La ragazza bella ma inconsistente (capitata anche in un passato molto recente): Tipico esemplare di sesso femminile da osservare in contemplazione. Mi raccomando, evitate di fare domande del tipo “che facoltà frequenti?” risponderà certamente CON VOCE SGUAIATISSIMA “sciAnze della comunicaziUne” e domande del tipo “qual è l’ultimo libro che hai letto?” potrebbe infatti rispondervi con voce da finta intellettuale “l’ultima cosa che ho letto? l’elastico delle mutande del mio ex calciatore”. assolutamente da evitare.

2. la Logorroica: appena entra in macchina inizia a raccontare qualsiasi avvenimento inconsistente e sconclusionato delle sue ultime giornate, fino a terminare all’ultima puntata della fattoria. Quando ha detto la parola FAZENDEIRO gli stavo ruttando in un occhio.

3. La sessualmente instabile: ovvero la tipica ragazza che finisce per traslare ogni minimo discorso su Sesso&Affini. Doppi sensi a palla. Giusto per capire se hai riscritto il kamasutra o se stai per entrare in seminario. A fine serata, raccolte le informazioni necessarie, decide di dartela o meno.

4. La cessa ma intelligente: splendida serata, splendide argomentazioni, splendide risate. Ma mi spiace, non ti bacerò mai. Spezzarti il cuore non è il massimo, ma finisco un pò a pensare durante il viaggio di ritorno a casa che un buon compromesso fisico/cervello (tipo qualità/prezzo) è impossibile…o almeno difficile.

5. La “single da poco”: quella che ti parla del suo ex, delle sue abitudini, delle sue sigarette, delle sue caccole del naso, dei suoi boxer tigrati, dei suoi rutti davanti alla partita del milan. Ho prestato molta più attenzione alla conversazione della ragazza del tavolo di fianco che a lei. La single da poco meriterebbe di essere violentata dal mio pastore tedesco. A fine serata ci prova con me per consolarsi, sono un missionario molto ma molto ma molto compassionevole.

6. La muta: quella che ti fa parlare per ore… che annuisce a tutto ciò che dici… che apre bocca solo per ordinare, ma che poi ti ficca 3 metri di lingua in bocca prima di andare a casa. mmmhhh…

7.Quella che ti fissa e ti mette a disagio. Guido e mi guarda, mangio e mi guarda, mi soffio il naso apposta e mi guarda, pago il conto e mi guarda, entriamo in macchina e mi guarda, la riaccompagno a casa e mi guarda, vado per baciarla e non mi guarda. Diffidate da questo tipo di esemplare.

8. La flavia vento: quella che non sa un cazzo di niente e di nessuno, che non capisce una coppola di minchia di cultura, politica, umorismo, attualità, cultura generale. la stavo buttando dal finestrino quando mi sono reso conto che il suo unico argomento era l’ultima puntata di OC.

9. L’insicura: quella che sembra insicura… ma in realtà è più sicura e determinata di voi. Sembra imbranata… ma in realtà vi spoglia con gli occhi mentre arrossisce. Tipo i flashback alla ally mcbeal.

10. La mia ultima ex, Quella che minaccia il suicidio quando la lasci e poi olè si accanisce su di te per mesi!

Nessuna ragazza è stata maltrattata durante la stesura di questo post.

Ora capite quante ne ho dovute passare prima di Innamorarmi) (la I è volutamente maiuscola)

tratto da Egosconnesso